Product

Care

Loupes & Headlights

COME PULIRE E MANTENERE

Il processo di pulizia dei dispositivi Loupes e degli Illuminatori Univet è un’operazione fondamentale per il mantenimento dei tuoi prodotti, che andrebbe svolta quotidianamente. Se fatta in maniera errata, con mezzi di fortuna e velocemente, può essere la causa di danneggiamenti.

Leggere con attenzione la nota informativa ed in particolare le sezioni: Manutenzione, Pulizia, Disinfezione.
Qui di seguito un approfondimento per una corretta manutenzione.

Loupes & Illuminatori

MANTENIMENTO

Riporre sempre i loupes e gli illuminatori nella loro custodia protettiva.

Non posizionare i Loupes su una superficie rigida con le ottiche a contatto con la superficie stessa in modo da evitare sollecitazioni sulle ottiche.

Non afferrare mai i Loupes dai binocoli, ma sempre e solo dalla montatura per non compromettere il fissaggio delle ottiche.

Loupes

PULIZIA

1. Usare il panno in microfibra in dotazione per pulire le lenti.

2. Tutte le altre superfici possono essere pulite con un panno soffice imbevuto con soluzione detergente non aggressiva.

3. Successivamente asciugare con un panno asciutto.

 

 

NON FARE

Non pulire in bagno ad ultrasuoni.

Evitare sempre l’immersione del dispositivo in acqua o in altri liquidi.

Illuminatori

PULIZIA

1. Scollegare il LED da tutte le componenti del sistema (sistema ingrandente, Control Unit) prima di procedere alla pulizia.

2. Usare un panno di microfibra per pulire la lente.

3. Il LED può essere pulito con un panno soffice imbevuto con una soluzione detergente non aggressiva.

4. Assicurarsi che il dispositivo sia completamente asciutto prima dell’utilizzo.

 

 

NON FARE

Non immergere o spruzzare alcun componente con detergenti ed altri liquidi.

Il dispositivo non può essere sterilizzato.

Loupes & Illuminatori

DISINFEZIONE

Test eseguiti nel laboratorio Univet 

Attraverso una serie di prove sperimentali eseguite nel proprio laboratorio interno e secondo una serie di test method dedicati, Univet ha studiato la compatibilità dei prodotti Loupes e degli Illuminatori all’esposizione ai principali principi attivi consigliati per la disinfezione.

Gli studi interni sono stati eseguiti applicando una breve esposizione alla sostanza con un numero ripetuto di cicli. Poiché tali test sono in continuo aggiornamento ed evoluzione, le informazioni potranno essere aggiornate e prevedere nuove sostanze con test method differenti. Si consiglia pertanto di visitare la pagina frequentemente per rimanere aggiornati.  

 

Sostanze testate e metodo di prova

Dalle analisi basate sui test condotti, possiamo suggerire i prodotti elencati nella tabella sottostante.

È importante che, dopo l’esposizione, la sostanza utilizzata venga completamente rimossa per evitare un suo accumulo sul dispositivo, che nel tempo può essere causa di degrado e/o di una rottura inaspettata. Se necessario procedere all’utilizzo di un panno inumidito con acqua. Evitare l’immersione del dispositivo in acqua o in altri liquidi.

Procedere infine ad una completa operazione di asciugatura, evitando la permanenza di possibili accumuli di liquido nelle geometrie dell’occhiale.

 

La scelta del protocollo e del prodotto di disinfezione idoneo varia in funzione della natura del contaminante e va affrontata, da parte dell’utilizzatore, nell’ambito della valutazione del rischio specifico nell’ambiente di lavoro.

In questo documento si analizza pertanto solo la compatibilità dei prodotti presenti in tabella 1 con i dispositivi Loupes ed Illuminatori realizzati da Univet per questo specifico ambito di utilizzo.

Attenzione che altre tipologie di disinfettanti possono danneggiare il prodotto.

I produttori per la disinfezione possono subire delle variazioni nel tempo, sia in termini di sostanze che di percentuali usate, di conseguenza Univet non è responsabile di tali variazioni.

 

Consigli per un corretto controllo del prodotto

È importante controllare sempre lo stato del prodotto, sia prima che dopo l’esposizione alla determinata sostanza, nonché prima dell’utilizzo. Situazioni di danneggiamenti o usura, che possono presentarsi a seguito del normale utilizzo del prodotto, possono far osservare un comportamento differente da quanto indicato in questo documento e di conseguenza possono comportare una prematura rottura per l’azione combinata tra la sostanza e il prodotto danneggiato.